Un progetto di ricerca contro le fake news musicali

mese Settembre 2020

Ahimè, ch’io cado, n. 220: “Asini in libertà” di MIchele Girardi

Chi ha il cervello piccolo piccolo piccolo e invidia gli uomini di genio, il cui talento sovrabbonda in un cervello tanto più grande del loro, non possono neppure per un attimo afferrare il loro cammino. Se Mozart aveva dimenticato la… Continua a leggere →

Ahimè, ch’io cado, n. 216: “Battute in libertà” di Michele Girardi

Da qualche tempo regna la pace nel sito del 110 e Lode. Meglio non parlare coi cretini, non rispondere alle ingiurie e via discorrendo. Il suo bersaglio è chiaro, visto che l’accademia della bufala ha eretto un argine fra la… Continua a leggere →

Ahimè, ch’io cado, n. 215: “E giubilar mi fa” di Michele Girardi

Ho riascoltato la Waldstein (bisogna sempre risentire periodicamente i grandi capolavori), e un’eco mozartiana mi è rimbalzata per la testa, come avessi ascoltato la voce del conte di Almaviva. Non si tratta di una citazione, ma di un momento emozionante… Continua a leggere →

Ahimè, ch’io cado, n. 214: “Senza parole” di Michele Girardi

Ahimè, ch’io cado, n. 213: “Due più due (non) fa quattro” di Michele Girardi

Bianchini non delude mai. Finalmente ha dato la prova della sua attitudine al complottismo, menzionando il premio ricevuto da un farmacista e sua moglie, noti all’universo mondo per opinioni decisamente contro corrente sul covid 19. Perché stupirsi? la sua stessa… Continua a leggere →

© 2021 ACCADEMIA DELLA BUFALA

Torna su ↑