Un progetto di ricerca contro le fake news musicali

Autore Carlo Vitali

Carlo Vitali è nato a Bologna nel 1948.
Dal 1979 suoi contributi musicologici sono apparsi su volumi collettanei e riviste scientifiche in Italia e all'estero.
Ha curato edizioni musicali per le collane The Symphony (Garland) e Drammaturgia musicale veneta (Ricordi), ha collaborato al Cambridge Companion to Handel (1997) e alla Cambridge Handel Encyclopedia (2009), ha redatto voci per DEUMM, The Grove’s Dictionary of Opera, MGG, DBI.
Ha collaborato come critico e saggista a testate cartacee, siti web, reti radiotelevisive, teatri e festival in Italia, Svizzera, Germania, Gran Bretagna e USA.
È socio fondatore del Centro Studi Farinelli (Bologna), consulente di European Mozart Ways, socio dell'Ass. Naz. Critici Musicali.
Nel 2000 ha pubblicato per i tipi di Sellerio La solitudine amica, un carteggio di Farinelli da lui scoperto nell’Archivio di Stato di Bologna; nel 2011 ha collaborato con A. Torno, G. Gavazzeni e Ph. Gossett al volume O mia Patria. Storia musicale del Risorgimento (Milano, Dalai); nel 2017 ha redatto voci per la Guida alla musica sacra (Ed. Zecchini); nel 2019-20 ha pubblicato biografie di musicisti napoletani (Ed. Diana).

PADRE MARTINI, LA DICHIARO IN ARRESTO! o l’appuntato Bianchini riscopre l’ombrello

Di Carlo Vitali e Paolo Congia Ennesima marcia per il fango dei neomusicologi negazionisti, detti anche Bufalari. Siccome nel Primo Teorema di Giorgio Taboga sta scritto “Non esistono geni autodidatti”, i suoi eredi e seguaci si esercitano nella character assassination… Continua a leggere →

INTERVISTA CON HAYDN: LE TRE TROMBE DELLA NELSONMESSE di Carlo Vitali e Aristarco Scannabufale.

«Cito una nuova Messa di Haydn, che ho udito eseguire nella Schottenkirche [di Vienna, ndr]. L’insieme era eccellente; il Benedictus, come in ognuna delle sue Messe, col massimo impiego dell’arte e inoltre così accorato, così commovente, così scorrevole. Aveva inoltre… Continua a leggere →

“CANONE SCARAMELLI”, un piano di studi (1811) per direttori d’orchestra italiani, di Carlo Vitali

Le opere dell’insigne Corelli, e principalmente l’opera V” […] “la sublime musica degli Hendl [sic], Porpora, Bach, ed altri simili” […] “ed in oltre esercitandosi nella musica degl’immortali Haydn, Mozart, ed altri di tal genere Giuseppe Scaramelli Nel 1811 Giuseppe… Continua a leggere →

“LA COLLEGATA WIENER KLASSICK” [SICK-SIC] con la risposta di Apelle, di Carlo Vitali e Michele Girardi

Un italianista romano, gran brav’uomo ma troppo incline a sentenziare in materie delle quali è felicemente ignaro (di lui avevamo già parlato), ci delizia le narici con questa fragrante violetta primaverile indirizzata al suo sodale Bianchini dottor Luca: Oh questa… Continua a leggere →

LA CADUTA DI UN BEST-SELLER ovvero IL RECENSORE RECENSITO

di Carlo Vitali, con Mario Tedeschi Turco e Michele Girardi Nel Decalogo del Perfetto Bufalaro sta scritto al punto 10: [omissis] “Fai stampare a pagamento i tuoi lavori presso tipografie di provincia o, ancor meglio, compra un ISBN da qualche… Continua a leggere →

IL NEGAZIONISMO spiegato al Popolo della Bufala

ovvero: Un’autocritica di Carlo Vitali, Michele Girardi, Mario Tedeschi Turco, Paolo Congia, Marco Murara A sentenziare con tanto contumeliosa sicumera è l’anchorman di Radio Vaticana dr. Luigi Picardi, che nel quadro della trasmissione “L’Arpeggio” suole offrire generosa ospitalità in assenza… Continua a leggere →

“Una strenna natalizia (in anticipo) per il signor Agostino Taboga” di Carlo Vitali

Sul blog proprietario in cui l’erede Taboga soffia, fa scoppiare e torna a risoffiare in continuazione le sue musicologiche bolle di sapone, ci càpita di leggere in occasione del compleanno di Beethoven la seguente tirata contro i gazzettieri cinici e… Continua a leggere →

“Anche Goebbels Plagiava”, ossia “Bianchini e Trombetta non ne azzeccano una (manco a morire)”

“La prima pellicola che somiglia all’Amadeus di Forman risale al 1942, fu voluta da Goebbels e si intitola Wen di [sic] Götter lieben (“L’amato degli dei” [sic] cioè Amadeus [sic]). Non si parla di Salieri perché il compositore italiano non… Continua a leggere →

FIRMATO ILLEGGIBILE “di me Giuseppe Haydn” (ovvero il copista Macchiajuolo) di Aristarco Scannabufale e Artifex

Così Agostino Taboga (cfr. questo link): “Nel descrivere l’autografo della sinfonia n. 50, W. Stockmeier segnala come nella prima pagina Haydn abbia vergato il solito «di me Giuseppe Haydn / 773». Benché sia Haydn che l’ultima cifra della data siano… Continua a leggere →

“Falsi musicali d’autore” di Carlo Vitali

“Menard (forse senza volerlo) ha arricchito mediante una tecnica nuova l’arte incerta e rudimentale della lettura: la tecnica dell’anacronismo deliberato e delle attribuzioni erronee. […] Questa tecnica popola di avventure i libri piú calmi“. Il borgesiano Pierre Menard, paradossale riscrittore… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2021 ACCADEMIA DELLA BUFALA

Torna su ↑